Il concept center

 

Lo studio progettuale del nuovo centro  nella superficie di mq. 400 (completamente climatizzato e a norma di legge ) è nato da una idea totalmente rivoluzionaria nel modo di concepire  la fruibilità e la funzionalità di un centro di danza !

Il pricipio conduttore in gergo tecnico – l’archetipo- del progetto era quello di creare una

Visione ANTROPOCENTRICA , ovvero mettere al centro il cliente ( in senso lato ), in tutte le sue esigenze peculiari : osservazione ; socializzazione ; riservatezza.

  • Osservazione : entrando nel centro, si ha la possibilità di interagire nella visione, contemporanea delle 3 sale , cogliendo l’istantanea delle discipline eseguite , sentendosi armonicamente un tutt’uno con l’ambiente circostante !
  • Socializzazione : Stazionare convivialmente come un simposio, comunicando un interscambio culturale  “maieutico” del mondo della danza.
  • Riservatezza : la possibilità per il fruitore del servizio ( ballerino, allievo, docente ) di scegliere liberamente di danzare e/o insegnare con la massima riservatezza per esprimere al meglio le proprie sensazioni ed emozioni !

INTERIOR DESIGN  :   Il design d’interni è stato curato nei minimi dettagli,  mantenendo la coerenza  con i dettami della scuola “ Academique dance” Rigore nel minimalismo, sobrietà nei colori,  ergonomia degli spazi.

 

 

                                                                                               Dott.    Stefano Antonio  Masci

                                                                                                        Direttore Generale

                                                                                                       (  Project designer )